News

Inter, Milito esalta Banega

foto

 Secondo il protagonista del Triplete il centrocampista è un vero leader e un grande campione mentre la squadra non dipende da Icardi. Intanto alla vigilia della gara con il Bologna oggi parla de Boer

 Milano, 24 settembre 2016 -L’Inter non è Icardi-dipendente, parola di Diego Milito. “Mauro è un finalizzatore ed è importante avere un giocatore che segna con continuità, ma è tutta la squadra che lavora e ha grandi valori. Senza dubbio la vittoria con la Juventus ha dato una grande carica. Ci voleva una prestazione così dopo la sconfitta in Europa League. Sono felicissimo anche per la vittoria di Empoli, che ha dato continuità” commenta il grande ex argentino protagonista del Triplete del 2010, per poi sperticarsi in elogi per un altro connazionale. “Banega è un leader calcistico, fa girare la squadra, è un grande campione che ha grandi qualità. Spero che l’Inter possa arrivare più in alto possibile sempre mantenendo i piedi per terra; è una squadra nuova e con un nuovo allenatore e serve un po' di tempo per apprendere le sue idee, però è sulla buona strada” aggiunge El Principe, fresco di ritiro dopo un’ultima stagione in patria alRacing Avellaneda. Intanto c’è grande curiosità per vedere all’opera un altro attaccante che potrebbe fare la storia del club nerazzurro, come ha proclamato lui stesso nella presentazione ufficiale di giovedì scorso.Gabigol scalpita per esordire, tanto che nel venerdì di riposo concesso da Frank de Boer il ventenne brasiliano si è comunque presentato ad Appiano Gentile per accelerare il suo ritorno in una condizione di forma ottimale.

 

Il nuovo Fenomeno brasiliano non partirà titolare nella gara di domani pomeriggio al Meazza contro il Bologna, ma dovrebbe entrare nella ripresa. Alle 13 è prevista la conferenza stampa del tecnico olandese, che ha l’imbarazzo della scelta dopo la squalifica scontata da Banega e il ritorno in gruppo di Ansaldi. Entrambi dovrebbero partire titolari e rispetto all’11 di mercoledì a Empoli si potrebbe rivedere anche rivedere a centrocampoKondogbia al posto di Medel dato che il francese non potrà essere impiegato giovedì prossimo nella trasferta di Europa League contro loSparta Praga. Oltre al cileno potrebbe rifiatare anche D’Ambrosio, fin qui sempre schierato nelle 6 gare di questo avvio di stagione. I bookmakers quotano la vittoria a 1.45, il pareggio a 4 e la sconfitta a 7.70, attenzione però ai rossoblù di Donadoni, che sono tra le sorprese di inizio anno e sono reduci dal convincente successo sulla Sampdoria. Il tridente Verdi-Destro-Krejci può creare qualche grattacapo a una difesa che per la prima volta mercoledì scorso non ha concesso neppure un gol ma diverse occasioni alla squadra avversaria. Situazione simile per la retroguardia emiliano, che ha tenuto a bada Muriel e compagni ma che nelle prime due trasferte del campionato ha subito la bellezza di 8 gol. Dopo le due doppiette nel giro di 3 giorni capitan Icardi pregusta già il sorpasso ai danni di Ronaldo, che ha segnato 59 gol in nerazzurro contro i 58 dell’argentino. Vedremo cosa ne diranno Gastaldello e compagni nella gara delle 15 di domani, diretta dal signor Celi di Bari.

quotidiano.net


« TORNA

Banega Ever

Banega Ever
  • Squadra Attuale: Sevilla
  • Data di nasc.: 29/06/1988
  • Nazionalità: Argentino
  • Centrale o Centrocampista

 
borde
Compartir: Compartir en Facebook Compartir en Twitter Compartir en Linkedin
Seguinos en: Seguinos en Twitter Seguinos en Youtube Seguinos en Facebook Compartir en Linkedin Google+ Follow Me on Pinterest