News

Inter, cosa ha funzionato a Pescara? Banega diventa trequartista, Joao Mario regala equilibrio. Ma anche pochi bonus?

foto

 Una vittoria conquistata tra mille difficoltà, tre cambi improvvisi e con il guizzo del campione che Mauro Icardi, sotto porta, ha sempre dimostrato di avere. L'Inter esce da Pescara con i primi tre punti stagionali, anche se per parlare di certezze i tempi sembrano ancora prematuri.de Boer, oltre ad una mossa che a molti è parsa in piena stile Mourinho, ha cambiato tre moduli in tre partite, dimostrando da un lato una certa adattabilità al calcio italiano e alle dinamiche dell'avversario di turno e dall'altro una inevitabile mancanza di certezze che ancora caratterizza la posizione in campo dei suoi uomini. 

 4-2-3-1 - E' questo il modulo che ieri il tecnico olandese ha scelto di sdoganare per la sua Inter, un modulo che Mancini prima di lui aveva pensato e costruito con il lavoro di Ausilio. Banega,liberato dal ruolo di regista, è sembrato più a suo agio avendo un solo riferimento davanti: l'argentino è apparso più libero di seguire la palla e l'azione, non dovendosi preoccupare di garantire copertura; il calcio italiano è però diverso da quello spagnolo, e sono due, sommando anche l'errore contro il Palermo che diede il via al gol di Rispoli, gli errori cruciali che l'argentino si porta dietro in queste prime tre giornate di campionato. Ieri un suo passaggio sbagliato ha dato il via al gol dello svantaggio iniziale, anche se sua è stata la palla che ha consentito a Icardi di esaltarsi. Croce e delizia, ma per migliorarsi c'è tempo.

 

JOAO MARIO - Atteso il portoghese alla sua prima uscita ufficiale con la maglia nerazzurra. Almeno un duello su due vinto, 85% di precisione nei passaggi per uno che, a differenza di Medel, raramente predilige quello al compagno più vicino o smarcato: il portoghese ha dato equilibrio e sostanza, ma è stato poco presente in fase offensiva; solo nel finale, quando l'Inter si è praticamente riversata in avanti, ha partecipato con costanza alla manovra, preoccupandosi fino a quel momento di dare collante ed equilibrio alla squadra. Messa così, da Joao Mario ad oggi non è lecito aspettarsi bonus in quantità, anche se per affinare tempi di inserimento e giocate c'è ancora tempo. 

 

 

 

fantagazzetta.com


« TORNA

Banega Ever

Banega Ever
  • Squadra Attuale: FC Inter Milan
  • Data di nasc.: 29/06/1988
  • Nazionalità: Argentino
  • Centrale o Centrocampista

 
borde
Compartir: Compartir en Facebook Compartir en Twitter Compartir en Linkedin
Seguinos en: Seguinos en Twitter Seguinos en Youtube Seguinos en Facebook Compartir en Linkedin Google+ Follow Me on Pinterest