News

Ecco come la nuova Inter di Pioli affronterà il derby: Banega alla Biglia

foto

 Manca ormai poco al derby di domenica sera tra Inter e Milan, una partita che da sola può valere un'intera stagione ma che assume contorni ancora più importanti se si considera il contesto e il momento in cui arriva.

 Se i rossoneri hanno bisogno dei tre punti per continuare a navigare nelle zone alte della classifica, i nerazzurri devono trovare la vittoria per dare una svolta definita alla stagione dopo l'esonero di Frank de Boer e il breve periodo di Stefano Vecchi. C'è grande curiosità per vedere la prima Inter del nuovo allenatore, Stefano Pioli, per capire in che modo proverà a risolvere i problemi dei nerazzurri.

 

 

LO STILE DI PIOLI – In questi giorni si è parlato molto di Pioli e del modo in cui potrebbe decidere di schierare la sua Inter. In particolare, analizzando le ultime stagioni del tecnico di Parma, si può ipotizzare un 4-3-3 o un 4-4-2: tuttavia Pioli ha spesso dimostrato di non essere legato ad un unico sistema di gioco, per questo motivo è lecito aspettarsi qualche sorpresa. 

Particolarmente importante sarà il gioco sulle fasce: Pioli ritroverà Candreva, un giocatore che era diventato il fulcro della sua Lazio, nonostante il rapporto sembra essersi leggermente deteriorato nell'ultimo periodo, e avrà a disposizione Perisic, che potrà utilizzare seguendo i dettami tattici che aveva dato a Felipe Anderson e Keita nel periodo biancoceleste. 

Da risolvere il dubbio legato all'attacco, con Pioli che dovrà decidere se schierare il solo Icardi o affiancargli un giocatore di movimento come Eder – o lanciare Gabigol, finito ai margini della rosa con de Boer.

 

LA RICERCA DI UN REGISTA  Il vero problema da risolvere per Pioli sarà quello legato al centrocampo. Se, ancora una volta, si prova a fare un confronto tra lo stile di gioco della Lazio e quello che il tecnico potrebbe adottare all'Inter, saltano subito all'occhio le diverse caratteristiche dei giocatori a disposizione. Soprattutto si nota immediatamente la mancanza di un giocatore con le qualità di Biglia, che Pioli utilizzava come regista e che giocava davanti alla difesa. L'argentino è un giocatore in grado di far partire la manovra offensiva e di dettare i tempi della fase di possesso, in grado di abbassarsi molto vicino alla linea dei difensori per farsi dare il pallone e avviare l'azione. 

All'Inter sembra mancare un giocatore con queste caratteristiche, tanto che si pensa già al mercato di gennaio e all'acquisto di un possibile regista. Tuttavia potrebbe trattarsi di un falso problema, che potrebbe essere facilmente risolto con i giocatori già a disposizione di Pioli. Partendo dal presupposto che è non è del tutto corretto parlare del regista come un ruolo – meglio parlare di un giocatore con compiti di regia -, lo schieramento messo in campo da de Boer nelle ultime uscite sembra già suggerire una possibile soluzione.

In particolare, durante la partita contro la Juventus, il tecnico olandese era riuscito a mettere sotto scacco i bianconeri con un centrocampo formato da Medel, Joao Mario e Banega. L'argentino, pur giocando quasi da trequartista, aveva compiti di regia e si abbassava molto in fase di costruzione dell'azione offensiva.

Banega riusciva così ad eludere la marcatura della Juventus su Medel, dando un'ulteriore linea di passaggio ai difensori, e ad impostare l'azione con una maggiore precisione rispetto a quanto avrebbe potuto fare il cileno. Contestualmente a questo movimento di Banega, Joao Mario poteva alzarsi e tentare qualche inserimento, così come nelle sue caratteristiche. 

 

Contro il Milan dovrebbe essere Banega il giocatore incaricato dei compiti di regia: l'argentino ha le caratteristiche per farlo, così come ha dimostrato durante la sua esperienza al Siviglia. In questa prima parte di stagione all'Inter ha giocato molto al di sotto delle sue possibilità, ma ha tutte le carte in regola per risolvere il problema dei nerazzurri legato al regista.

 

 

 

 

calciomercato.com


« TORNA

Banega Ever

Banega Ever
  • Squadra Attuale: Sevilla
  • Data di nasc.: 29/06/1988
  • Nazionalità: Argentino
  • Centrale o Centrocampista

 
borde
Compartir: Compartir en Facebook Compartir en Twitter Compartir en Linkedin
Seguinos en: Seguinos en Twitter Seguinos en Youtube Seguinos en Facebook Compartir en Linkedin Google+ Follow Me on Pinterest