News

È grande Inter la Lazio crolla nella ripresa

foto

 Banega e doppio Icardi: un 3-0 che rilancia i nerazzurri. Oggi tocca alla Roma e al Napoli

 Inter irresistibile nella ripresa. Un micidiale uno-due di Banega e Icardi (a quota 14) ha messo al tappeto la Lazio. L'equilibrio del primo tempo, con due sole occasioni vere, aveva fatto capire come le squadre temessero soprattutto la sconfitta: si erano proposte in avanti, ma senza molta incisività e la più pericolosa nel primo tempo era stata la Lazio, specie con Lulic e Felipe Anderson. Ma la squadra di Pioli ha chiuso il discorso in poche battute nel secondo tempo. Icardi ne ha fatti addirittura due (sesta doppietta). L'Inter sta quindi ingranando (definitivamente?) e questa terza vittoria consecutiva (la quinta di seguito in casa, in campionato) ha reso felice il gran capo cinese Jindong Zhang e ha aperto i cuori nerazzurri alle speranze di poter agganciare l'Europa.

 

 

Battere la Lazio non era cosa facile, dal momento che solo la Juve, la Roma e il Milan ci erano riusciti. Si può dire quindi che i biancocelesti, pur essendo rimasti in corsa per la Champions, hanno preso una brutta botta: resteranno storditi? Pioli invece comincia a essere soddisfatto del rendimento della propria squadra, quantomeno in casa. Privo di Joao Mario, Medel e Felipe Melo, il tecnico nerazzurro aveva schierato Kondogbia a centrocampo e Banega in posizione avanzata. Nel finale si è rivisto Gabigol. Simone Inzaghi aveva recuperato Parolo in mezzo al campo e fatto giocare Basta e Wallace dall'inizio in difesa. Patric in extremis aveva preso il posto di Radu, non al meglio. La partita inizialmente è stata presa in mano dalla Lazio che avrebbe potuto segnare subito con un doppio tiro Immobile-Lulic: D'Ambrosio e Handanovic hanno impedito ai biancocelesti di andare in vantaggio. La paura iniziale ha scosso l'Inter che ha cominciato a girare, grazie alla spinta di Candreva e Ansaldi sulle corsie esterne, mentre Brozovic (fra i migliori) ha dato il proprio apporto a tutto campo e Kondogbia è parso in ripresa ed è stato applaudito. Banega nella ripresa ha fatto benissimo. La Lazio si è fatta viva saltuariamente con qualche tentativo di Immobile e al 26' con una incursione di Felipe Anderson che è partito verso l'area nerazzurra, dribblando tre avversari e andando di sinistro al tiro, "murato" da D'Ambrosio. Per il resto qualche iniziativa di Milinkovic e di Banega, ma senza precisione e incisività. Non è stata una partita esaltante, sul piano delle conclusioni, ma molto combattuta, specie in mezzo al campo, dove Lulic ha corso a perdifiato, come Brozovic.

 

 

Un tentativo di Persic su input di Kondogbia ha animato la ripresa. Ma la Lazio si è presto fatta viva in avanti. Icardi ha avuto una palla da Candreva, ma da terra curiosamente non è riuscito a tirare. Ma al 9' la partita si è sbloccata: Banega si è divincolato da Milinkovic sulla trequarti, è avanzato e ha sparato di destro nell'angolo alto alla sinistra di Marchetti. Dopo un minuto, al 10', l'Inter ha raddoppiato con Icardi che ha beffato De Vrji e, sul traversone da destra di D'Ambrosio ha toccato di testa abbassandosi e insaccando.

 

Dopo un intervento su Icardi, un'azione di Keita (entrato al posto di Patric) sulla destra si è conclusa sul palo alla sinistra di Handanovic. Il terzo gol su punizione di Banega da destra, rasoterra, girata in porta da Icardi e non trattenuta da Marchetti, ha praticamente chiuso la partita.

http://mattinopadova.gelocal.it/
« TORNA

Banega Ever

Banega Ever
  • Squadra Attuale: FC Inter Milan
  • Data di nasc.: 29/06/1988
  • Nazionalità: Argentino
  • Centrale o Centrocampista

 
borde
Compartir: Compartir en Facebook Compartir en Twitter Compartir en Linkedin
Seguinos en: Seguinos en Twitter Seguinos en Youtube Seguinos en Facebook Compartir en Linkedin Google+ Follow Me on Pinterest